Translate

martedì 24 gennaio 2017

Rivista americana spiega perchè i missili russi “Kalibr” fanno paura agli USA

Missile Kalibr

Fonte: https://it.sputniknews.com/mondo/201701243977213-sicurezza-armi-marina-difesa-Russia/I missili da crociera "Kalibr", diventati la principale arma d'attacco a lungo raggio della Marina Militare, danno alla Russia vantaggi che suscitano gravi preoccupazioni negli Stati Uniti, scrive la rivista The National Interest.

La famiglia dei missili "Kalibr" include più di dieci diverse versioni che si distinguono per modalità di lancio, gittata, velocità e per la natura degli obiettivi. La lunghezza del missile varia da 6 a 9 metri; può essere dotato di testate convenzionali o nucleari.
Per la distruzione degli obiettivi terrestri non sono inferiori per caratteristiche agli omologhi americani "Tomahawk", mentre i missili anti-nave sono capaci di raggiungere la velocità supersonica nella fase finale di volo: per molti aspetti superano le controparti statunitensi, osserva la rivista.
I missili da crociera possono essere efficaci non solo quando vengono utilizzati da grandi navi.
"In un'epoca di armi letali a lungo raggio è molto più ragionevole allocare la potenza di fuoco su piccole piattaforme mobili, piuttosto che su un unico grande, costosa e allo stesso tempo vulnerabile gruppo," — si sottolinea nell'articolo, aggiungendo che la Russia lo ha dimostrato in modo convincente.

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.