Translate

martedì 5 luglio 2016

TANGENTI E CORRUZIONE A ROMA, LE INTERCETTAZIONI: ‘HO FATTO ASSUMERE IL FRATELLO DI ALFANO’

Il sistema di tangenti e corruzioni gestito dal faccendiere Raffaele Pizza era così esteso e ramificato tanto da arrivare ai più alti vertici del governo. Stando ad alcune intercettazioni contenute nell’inchiesta che ha portato a decine di perquisizioni in tutta Italia e 24 arresti, Pizza avrebbe fatto un favore anche al ministro degli Interni, Angelino Alfano. Il fratello Alessandro, infatti, sarebbe stato assunto alle Poste come dirigente di Postecom, la società dei servizi internet, grazie all’intermediazione del faccendiere. Così dice lo stesso Pizza in una telefonata a Davide Tedesco, collaboratore al Viminale.
Le intercettazioni: “Te faccio avere un lavoro… m’avve a fare u monumento”
9 gennaio 2015. Pizza al telefono con Tedesco si lamenta di alcune pretese del fratello di Alfano.
Pizza: “Angelino lo considero una persona perbene un amico… se gli posso dare una mano… mi ha chiamato il fratello per farmi gli auguri…tu devi sapere che lui come massimo poteva avere 170mila euro… no… io gli ho fatto avere 160mila. Tant’è che Sarmi stesso glie l’ha detto ad Angelino: io ho tolto 10mila euro d’accordo con Lino (il soprannome di Pizza), per poi evitare. Adesso va dicendo che la colpa è la mia, che l’ho fottuto perché non gli ho fatto dare i 170.000 euro… cioé gliel’ho pure spiegato… poi te li facciamo recuperare…sai come si dice ogni volta… stai attento… però il motivo che non arriviamo a 170 è per evitare che poi dice cazzo te danno fino all’ultima lira. Diecimila euro magari te li recuperi diversamente”
Tedesco: “Ma di chi parlava?”
Pizza: “Hai la mia parola d’onore che questo (cioè il fatello del ministro) va dicendo in giro che io l’ho fottuto. Perciò io ho paura… dico… cazzo te faccio avere un lavoro… aoh… m’avve a fare u monumento… mo a minchia la colpa mia che quistu dice che (incomprensibile) 10mila euro in più… che è stata una scelta politica come tu sai”
Tedesco: “Oculata e condivisibile”
Pizza: “E condivisa… no ma.. io glie l’ho fatto dire da Sarmi al fratello davanti a me”.
Fonte http://www.sostenitori.info/
;0"><

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.