Translate

martedì 5 luglio 2016

IN PENSIONE ANTICIPATA CON 15 ANNI DI CONTRIBUTI. ECCO TUTTI I DETTAGLI E COME RICHIEDERLA


La Riforma delle Pensioni Monti-Fornero del 2012 prevede delle (rare) eccezioni fra cui, in particolare, la possibilità di accedere al trattamento pensionistico anticipato. Si tratta di una deroga stabilita dalla vecchia Legge Amato, considerata dall’Inps sempre applicabile, grazie alla quale è possibile accedere alla pensione di vecchiaia con soli 15 anni di contributi.

I REQUISITI – Ecco nel dettaglio tutti i requisiti per poter fruire del beneficio.
– Innanzitutto, l’eccezione è fruibile per i soli dipendenti del settore privato, poiché l’Inpdap ha escluso i dipendenti pubblici esplicitamente.
– È poi, necessario, per rientrare nell’ipotesi, aver accumulato 780 settimane di contributi effettivi da lavoro dipendente (accantonati presso l’Assicurazione Generale Obbligatoria o presso fondi sostitutivi), pari, appunto, a 15 anni.
– Oltre alla contribuzione effettiva, è necessario possedere, comunque, un’anzianità contributiva di 25 anni. Fonte http://www.sostenitori.info/


Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.